La Bibliografia gramsciana, fondata da John M. Cammett, ora curata da Francesco Giasi e da Maria Luisa Righi con la collaborazione dell'International Gramsci Society raccoglie volumi, saggi e articoli su Gramsci pubblicati dal 1922 e pubblicazioni e traduzioni degli scritti di Gramsci dal 1927. Per aggiornamenti, integrazioni o correzioni scrivere a: bibliografiagramsciana@fondazionegramsci.org

  • Thomas, Peter D.
    La modernità come rivoluzione passiva: Gramsci e i concetti fondamentali del materialismo storico, 2015

    Gli ultimi vent'anni di storia del marxismo, sia come movimento politico, sia come programma di ricerca e studio, non sono stati particolarmente felici. Anche se alcuni studiosi appartenenti alla tradizione marxista (tra cui David Harvey, Terry Eagleton, ed Ellen Meiksins Wood) hanno elaborato importanti programmi di ricerca, nel complesso gli approcci e le metodologie marxiste sono stati oggetto di forti critiche nei campi delle scienze umane e sociali. Inoltre, aspetto ancor più importante, la produzione accademica marxista è riuscita solo sporadicamente a coinvolgere energie ed interlocutori oltre l'ambito accademico, come invece aveva saputo fare egregiamente in precedenza.


    Available online: academia.edu (Accessed December 09, 2016)

    FA PARTE DI: Vacca, Giuseppe, Gramsci in Gran Bretagna, 2015, pp. 263 - 284
    SOGGETTI:All'Estero: Gran Bretagna; Materialismo Storico; Rivoluzione passiva





    SolrDocument[{id=IT-GRAMSCI-BIB00001-0020461, livello=E1, titolo=La modernità come rivoluzione passiva: Gramsci e i concetti fondamentali del materialismo storico, sottotitolo=, tipo_titolo=, responsability_namePart=[Thomas, Peter D.], autorevoc=[Thomas, Peter D.], responsability_codice=[IT-GRAMSCI-EACCPF0001-007157], responsability_ruolo=[author], first_author=Thomas, Peter D., forma_parallela=, responsability=, note_edizione_traduzione=, luogo_pubblicazione=, editore=, forma_visualizzata=2015, forma_normalizzata=20150101-20151231, tipo_data=, consistenza=, lingua=[ita], paese=[IT], abstract=

    Gli ultimi vent'anni di storia del marxismo, sia come movimento politico, sia come programma di ricerca e studio, non sono stati particolarmente felici. Anche se alcuni studiosi appartenenti alla tradizione marxista (tra cui David Harvey, Terry Eagleton, ed Ellen Meiksins Wood) hanno elaborato importanti programmi di ricerca, nel complesso gli approcci e le metodologie marxiste sono stati oggetto di forti critiche nei campi delle scienze umane e sociali. Inoltre, aspetto ancor più importante, la produzione accademica marxista è riuscita solo sporadicamente a coinvolgere energie ed interlocutori oltre l'ambito accademico, come invece aveva saputo fare egregiamente in precedenza.

    Available online: academia.edu (Accessed December 09, 2016)

    , table_contents=, titolo_collana=Annuario studi gramsciani nel mondo, collocazione=FIG: G. 871, relazioni_titolo_collegato=[Vacca, Giuseppe, Gramsci in Gran Bretagna], relazioni_identificativo=[IT-GRAMSCI-BIB00001-0020381], relazioni_tipo_relazione=[padre], relazioni_numero_volume=[], relazioni_numero_issue=[], relazioni_start=[263], relazioni_end=[284], relazioni_pagine=[], relazioni_forma_visualizzata=[2015], relazioni_forma_normalizzata=[20150101-20151231], relazioni_tipo_data=[], relazioni_luogo=[Bologna], relazioni_editore=[Il Mulino], relazioni_paese=[IT], soggettivoc=[All'Estero: Gran Bretagna, Materialismo Storico, Rivoluzione passiva], subjectvoc=[Abroad, Great Britain, Historical materialism, Passive revolution], note_riservate=ISBN - 9788815260949, source=, recordInfo=, identifier=IT-GRAMSCI-BIB00001-0020461, recordOrigin=, condizioni_accesso=public, dateIssued=20150101-20151231}]