La Bibliografia gramsciana, fondata da John M. Cammett, ora curata da Francesco Giasi e da Maria Luisa Righi con la collaborazione dell'International Gramsci Society raccoglie volumi, saggi e articoli su Gramsci pubblicati dal 1922 e pubblicazioni e traduzioni degli scritti di Gramsci dal 1927. Per aggiornamenti, integrazioni o correzioni scrivere a: bibliografiagramsciana@fondazionegramsci.org

  • Rossi, Angelo
    Gramsci in carcere : l'itinerario dei Quaderni (1929-33), Napoli: Guida, 2014, VI, 461
    Indice:
    Prefazione
    Capitolo I
    Quando Togliatti avviò la pubblicazione dei Quaderni
    Il lavoro dei Quaderni: un impegno politico
    Gramsci contro la "svolta"
    Un programma di lavoro autonomo e il problema del linguaggio
    Capitolo II
    La questione Marx
    Il punto d'approdo di Marx: la "soggettività sociale"
    L'originalità di Marx: il concetto di "immanenza". Critica della "sociologia" di Bucharin
    Capitolo III
    Il contesto: socialdemocratici e comunisti. La violenza rivoluzionaria e la questione della
    democrazia
    La revisione teorica e la critica alla politica dell'IC
    Dal materialismo storico alla filosofia della prassi
    I conti con Croce
    Lo "storicismo"
    Il concetto di "materia" come "'insieme delle forze materiali di produzione". Scienze naturali,
    storia e politica: diversità degli statuti scientifici
    Capitolo IV
    Una teoria politica del "moderno"
    Gramsci, i compagni di Turi e il partito
    L'intellettuale e il popolo: sapere, comprendere e sentire
    La "svolta" filosofico-pratica di Gramsci
    Un contesto di inestricabili contraddizioni
    Capitolo V
    Un testo fondamentale: il § (38) Rapporti tra struttura e superstrutture del Q 4, 93
    Capitolo VI
    La linea di Gramsci e il iv Congresso del PCI
    L'egemonia come principio di scienza politica e la questione degli intellettuali. Il
    Risorgimento come metafora
    La democrazia nel XX secolo
    L'americanismo e la crisi dell'Occidente
    Gramsci sull'attualismo: un gigantesco sommovimento e la vecchia tradizione
    Prigioniero
    Capitolo VII
    1930. Il "Primo quaderno": orientamenti di ricerca e insegnamenti politici
    I rapporti con il partito dopo i contrasti di Turi
    Capitolo VIII
    Autunno 1930: per un nuovo sviluppo teorico
    L'"oggettività" della scienza e la traducibilità dei linguaggi
    La storicità del materialismo storico
    La "libertà responsabile"
    I rapporti con la famiglia Schucht
    Capitolo IX
    Passato e presente: l'analisi della lotta politica in Italia dal "biennio rosso" all'avvento del
    fascismo. La sconfitta socialista
    "Rimettere in circolazione le idee del Labriola"
    Il "sovversivismo" italiano
    Spontaneità e direzione consapevole
    Le pilori de vertu ovvero la berlina del "martire antifascista"
    Gramsci in carcere. L'itinerario dei Quaderni (1929-33)
    L'influsso del romanticismo d'appendice sulla politica italiana: "un principe Rodolfo venuto
    dal popolo"
    Stato e parlamento in Italia. Necessità storica dei partiti
    Federico Confalonieri o della solitudine del "prigioniero"
    Capitolo X
    Il Congresso di Oxford e la polemica Croce- Lunaciarski. Il marxismo nel confronto con la
    cultura filosofica contemporanea
    Scienza morale e materialismo storico: Machiavelli e Marx
    La "filologia" come studio dei fatti particolari. La legge dei "grandi numeri" e la politica
    Guerra di movimento e guerra di posizione
    Capitolo XI
    Il lavoro è il punto di riferimento per il nuovo mondo in gestazione. La politica e la cultura
    come momenti decisivi della trasformazione sociale
    Le ideologie. L'errore in politica
    Ancora su Lenin
    Il concetto di natura umana: il complesso dei rapporti sociali
    Intermezzo carcerario:1931 - prima metà del '32
    Capitolo XII
    Coscienza politica e egemonia
    "Fili spezzati"
    La ricerca sugli intellettuali e la questione dell'"egemonia". Ancora una metafora: il Comune
    medievale come l'Unione Sovietica
    Capitolo XIII
    L'ultimo dibattito tra Gramsci e Togliatti: le lettere su Croce. Tania chiede a Gramsci una
    "recensione" alla "Storia d'Europa"
    L'ultimo dibattito: la risposta di Gramsci nelle "Lettere" e... nel Q 10 (Parte I)
    La libertà del Croce, principio filosofico o "instrumentum regni"?
    Il messaggio che Gramsci non riuscì a trasmettere
    Il quesito di Tania sul rapporto tra Croce e il materialismo storico e la risposta di Gramsci nei
    Quaderni
    Capitolo XIV
    Il Q 11: "una introduzione alla filosofia". Unità tra filosofia e politica
    Il problema dell'unità ideologica del "blocco storico" in formazione
    La concezione del partito
    La "riforma intellettuale e morale" e la formazione degli intellettuali
    Capitolo XV
    Il logorio del carcere
    Il Quaderno 11 - Senso comune, religione, filosofia
    Filosofia come storicità
    La scienza e la prevedibilità degli eventi
    Il materialismo filosofico e la "filosofia della prassi"
    Capitolo XVI
    Perché i Quaderni "speciali"
    La teoria della conoscenza e la "filosofia della prassi"
    La critica del "senso comune", elemento decisivo per la formazione della coscienza politica
    La genesi del movimento storico
    Questioni della "filosofia della prassi"
    Capitolo XVII
    Estate '32, una situazione insostenibile
    La visita di Mons. Pizzardo
    Una questione della massima importanza
    Capitolo XVIII
    Il "moderno Principe", alfiere della riforma intellettuale e morale
    Il "moderno Principe" non è il partito "unico"
    L'analisi concreta della realtà italiana
    Capitolo XIX
    La "doppia condanna" di Gramsci, mentre avanza il nazismo
    Una "trasformazione molecolare"
    La visita del prof. Arcangeli
    Il tema della riforma intellettuale e morale
    Ancora su Machiavelli e il "moderno Principe"
    Capitolo XX
    "Meglio avanzare e morire che fermarsi e morire"
    La crisi "globale"
    Capitolo XXI
    Ancora una metafora: Mazzini e Cavour
    Gramsci, i militanti e il "Partito"
    Teoria e pratica con una concreta situazione storica
    "Noterelle di economia": i cambiamenti nell'economia mondiale e la scienza economica
    Capitolo XXII
    I 45 cavalieri ungari e il "morfismo" di B. Croce
    Sindacalismo e corporativismo di fronte all'innovazione fordista
    Altri temi: la partecipazione politica dei cattolici e il "popolarismo", il Mezzogiorno e lo
    Stato, parlamento e democrazia. Un programma di riforma economica
    "Chi fa la previsione ha in realtà un programma"
    Una politica "realistica"
    L'egemonia della cultura occidentale e un nuovo inizio
    Epilogo
    SOGGETTI:Quaderni del carcere





    SolrDocument[{id=IT-GRAMSCI-BIB00001-0019659, livello=B1, titolo=Gramsci in carcere : l'itinerario dei Quaderni (1929-33), sottotitolo=, tipo_titolo=, responsability_namePart=[Rossi, Angelo], autorevoc=[Rossi, Angelo], responsability_codice=[IT-GRAMSCI-EACCPF0001-004795], responsability_ruolo=[author], first_author=Rossi, Angelo, forma_parallela=, responsability=, note_edizione_traduzione=, luogo_pubblicazione=Napoli, editore=Guida, forma_visualizzata=2014, forma_normalizzata=20140101-20141231, tipo_data=, consistenza=VI, 461, lingua=[ita], paese=[IT], abstract=, table_contents=Indice: Prefazione Capitolo I Quando Togliatti avviò la pubblicazione dei Quaderni Il lavoro dei Quaderni: un impegno politico Gramsci contro la "svolta" Un programma di lavoro autonomo e il problema del linguaggio Capitolo II La questione Marx Il punto d'approdo di Marx: la "soggettività sociale" L'originalità di Marx: il concetto di "immanenza". Critica della "sociologia" di Bucharin Capitolo III Il contesto: socialdemocratici e comunisti. La violenza rivoluzionaria e la questione della democrazia La revisione teorica e la critica alla politica dell'IC Dal materialismo storico alla filosofia della prassi I conti con Croce Lo "storicismo" Il concetto di "materia" come "'insieme delle forze materiali di produzione". Scienze naturali, storia e politica: diversità degli statuti scientifici Capitolo IV Una teoria politica del "moderno" Gramsci, i compagni di Turi e il partito L'intellettuale e il popolo: sapere, comprendere e sentire La "svolta" filosofico-pratica di Gramsci Un contesto di inestricabili contraddizioni Capitolo V Un testo fondamentale: il § (38) Rapporti tra struttura e superstrutture del Q 4, 93 Capitolo VI La linea di Gramsci e il iv Congresso del PCI L'egemonia come principio di scienza politica e la questione degli intellettuali. Il Risorgimento come metafora La democrazia nel XX secolo L'americanismo e la crisi dell'Occidente Gramsci sull'attualismo: un gigantesco sommovimento e la vecchia tradizione Prigioniero Capitolo VII 1930. Il "Primo quaderno": orientamenti di ricerca e insegnamenti politici I rapporti con il partito dopo i contrasti di Turi Capitolo VIII Autunno 1930: per un nuovo sviluppo teorico L'"oggettività" della scienza e la traducibilità dei linguaggi La storicità del materialismo storico La "libertà responsabile" I rapporti con la famiglia Schucht Capitolo IX Passato e presente: l'analisi della lotta politica in Italia dal "biennio rosso" all'avvento del fascismo. La sconfitta socialista "Rimettere in circolazione le idee del Labriola" Il "sovversivismo" italiano Spontaneità e direzione consapevole Le pilori de vertu ovvero la berlina del "martire antifascista" Gramsci in carcere. L'itinerario dei Quaderni (1929-33) L'influsso del romanticismo d'appendice sulla politica italiana: "un principe Rodolfo venuto dal popolo" Stato e parlamento in Italia. Necessità storica dei partiti Federico Confalonieri o della solitudine del "prigioniero" Capitolo X Il Congresso di Oxford e la polemica Croce- Lunaciarski. Il marxismo nel confronto con la cultura filosofica contemporanea Scienza morale e materialismo storico: Machiavelli e Marx La "filologia" come studio dei fatti particolari. La legge dei "grandi numeri" e la politica Guerra di movimento e guerra di posizione Capitolo XI Il lavoro è il punto di riferimento per il nuovo mondo in gestazione. La politica e la cultura come momenti decisivi della trasformazione sociale Le ideologie. L'errore in politica Ancora su Lenin Il concetto di natura umana: il complesso dei rapporti sociali Intermezzo carcerario:1931 - prima metà del '32 Capitolo XII Coscienza politica e egemonia "Fili spezzati" La ricerca sugli intellettuali e la questione dell'"egemonia". Ancora una metafora: il Comune medievale come l'Unione Sovietica Capitolo XIII L'ultimo dibattito tra Gramsci e Togliatti: le lettere su Croce. Tania chiede a Gramsci una "recensione" alla "Storia d'Europa" L'ultimo dibattito: la risposta di Gramsci nelle "Lettere" e... nel Q 10 (Parte I) La libertà del Croce, principio filosofico o "instrumentum regni"? Il messaggio che Gramsci non riuscì a trasmettere Il quesito di Tania sul rapporto tra Croce e il materialismo storico e la risposta di Gramsci nei Quaderni Capitolo XIV Il Q 11: "una introduzione alla filosofia". Unità tra filosofia e politica Il problema dell'unità ideologica del "blocco storico" in formazione La concezione del partito La "riforma intellettuale e morale" e la formazione degli intellettuali Capitolo XV Il logorio del carcere Il Quaderno 11 - Senso comune, religione, filosofia Filosofia come storicità La scienza e la prevedibilità degli eventi Il materialismo filosofico e la "filosofia della prassi" Capitolo XVI Perché i Quaderni "speciali" La teoria della conoscenza e la "filosofia della prassi" La critica del "senso comune", elemento decisivo per la formazione della coscienza politica La genesi del movimento storico Questioni della "filosofia della prassi" Capitolo XVII Estate '32, una situazione insostenibile La visita di Mons. Pizzardo Una questione della massima importanza Capitolo XVIII Il "moderno Principe", alfiere della riforma intellettuale e morale Il "moderno Principe" non è il partito "unico" L'analisi concreta della realtà italiana Capitolo XIX La "doppia condanna" di Gramsci, mentre avanza il nazismo Una "trasformazione molecolare" La visita del prof. Arcangeli Il tema della riforma intellettuale e morale Ancora su Machiavelli e il "moderno Principe" Capitolo XX "Meglio avanzare e morire che fermarsi e morire" La crisi "globale" Capitolo XXI Ancora una metafora: Mazzini e Cavour Gramsci, i militanti e il "Partito" Teoria e pratica con una concreta situazione storica "Noterelle di economia": i cambiamenti nell'economia mondiale e la scienza economica Capitolo XXII I 45 cavalieri ungari e il "morfismo" di B. Croce Sindacalismo e corporativismo di fronte all'innovazione fordista Altri temi: la partecipazione politica dei cattolici e il "popolarismo", il Mezzogiorno e lo Stato, parlamento e democrazia. Un programma di riforma economica "Chi fa la previsione ha in realtà un programma" Una politica "realistica" L'egemonia della cultura occidentale e un nuovo inizio Epilogo, titolo_collana=Focus, collocazione=FIG: G. 833, soggettivoc=[Quaderni del carcere], subjectvoc=[Prison Notebooks], note_riservate=ISBN - 9788868660352, source=, recordInfo=, identifier=IT-GRAMSCI-BIB00001-0019659, recordOrigin=, condizioni_accesso=public, dateIssued=20140101-20141231}]